La terra desolata – Thomas Stearns Eliot – 1922

Capolavoro della poesia del ‘900, La terra desolata è pervasa dallo sconforto personale di Eliot, all’epoca in preda a problemi psichici, e dal deserto, dalla disillusione e dal senso di morte e inutilità lasciati dalla follia della I guerra mondiale (l’opera è infatti scritta 4 anni dopo la guerra, nel 1922).

Aprile è il più crudele dei mesi, genera
Lillà da terra morta, confondendo
Memoria e desiderio, risvegliando
Le radici sopite con la pioggia della primavera.

Continua a leggere La terra desolata – Thomas Stearns Eliot – 1922